ESCAPE='HTML'

VIGAMUS, Museo del videogioco di Roma si impegna a partecipare all’organizzazione dell’evento Campi Flegrei Game Fest (nome ancora in via di definizione) in collaborazione con lo staff responsabile del Campi Flegrei Web Series Festival, manifestazione che premia le migliori Web Serie, nazionali e internazionali. In concomitanza con questa manifestazione il VIGAMUS contribuirà a creare un evento analogo il cui focus sarà il Videogioco, inteso come opera multimediale interattiva. Il festival avrà lo scopo di contribuire a consolidare, presso il grande pubblico, la valenza culturale del videogioco come veicolo espressivo che utilizza lo strumento dell’interattività per raccontare storie a far vivere al giocatore nuove esperienze.

CONCORSO (TEATRO)

Vero elemento distintivo del Campi Flegrei Game Fest sarà un concorso che premierà all’interno dell’industria del videogioco quelle opere che hanno dimostrato di padroneggiare al meglio le tecniche di narrazione interattiva, secondo le seguenti categorie:

• Best Interactive Novel (Premio per il miglior videogioco)
• Regia
• Sceneggiatura
• Direzione artistica
• Realizzazione tecnica (motore grafico, ecc.)
• Colonna sonora
• Doppiaggio
• Opera indipendente
• Game App innovativa
• Premio speciale della critica per tematiche e impegno
• Premio Videogame Youtuber
• Premio Videogame Fanfilm/Webseries

I vincitori delle singole categorie saranno decisi da una giuria composta da esperti di critica videoludica (giornalisti, studiosi) e professionisti del settore (game designer, sviluppatori), presieduta e guidata da Marco Accordi Ricards, Direttore del VIGAMUS e professore di Teoria e Critica delle Opere Multimediali Interattive presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’università di Tor Vergata. il presidente di giuria

• Marco Accordi Rickards 
 

AREA ESPOSITIVA (PADIGLIONE)

Per il festival è prevista l’organizzazione di un’area espositiva all’interno di un padiglione della Mostra d’Oltremare (Napoli). All’interno di questa location saranno presenti protagonisti dell’industria appartenenti a tutta la filiera di produzione delle opere multimediali interattive e, inoltre, saranno organizzate numerose attività secondo le seguenti proposte:

• Presenza di grandi editori dell’industria del videogioco e del cinema come ad esempio Warner, Sony, Disney etc.
• Presenza di catene di distribuzione, come ad esempio Euronics e Game Stop, per permettere l’acquisto di giochi all’interno dell’area.
• Presenza, tra gli ospiti, di grandi fenomeni trash di YouTube, anche locali, per attrarre un pubblico più ampio possibile.
• Organizzazione di un torneo aperto al pubblico dei visitatori che prevede l’assegnazione di un premio.
• Allestimento di un’area dedicata al retrogame, con postazioni interattive e materiale illustrativo che racconta i momenti principali della storia di questo medium.
• Allestimento di un’area dedicata alla realtà virtuale all’interno della quale i visitatori potranno sperimentare il visore Oculus Rift.

 ESCAPE='HTML'

 

Alberto Belli, Storm in a Teacup
Gioco: Nero

Alessio Corridori, Nightly Build Games
Gioco: Howard Dexter

Andrea Lattuada, DarkWave Games
Gioco: Dream Chamber

Antonio Cantarin, Marabunta Lab
Gioco: Volny

Antonio Scacchetti, Dev9k Games
Gioco: Conspiracy! Rise of a New Leader

Christian Meneghini, Studio Evil
Gioco: Syder Arcade

Daniele Benegiamo, UNAGames
Gioco: Tapsteroids

Daniele Bianchini, Looky Games
Gioco: Planet Zoom 3D

Fabio Casale, Foofa Studios
Gioco: Tarzan Unleashed

Fabio Ferrara, Chubby Pixel Games
Gioco: Woodle Tree Adventures

Federico Mussetola, Indomitus Games
Gioco: In Verbis Virtus

Flavio Parenti, Untold Games
Gioco: Loading Human

Francesco Ficarelli, HeartBit Interactive
Doom & Destiny

Giovanni Antonioli Fantini, Vae Victis
Gioco: Victory: The Ace of Racing

Giovanni Caturano, SpinVector
Gioco: From Cheese

Giuseppe Crugliano, Twelve Games
Gioco: CID the Dummy

Massimiliano Di Monda, Raylight Studios
illo: Birth of the Cool

Mauro Fanelli, MixedBag
Gioco: Forma.8

Raffaele Gaito, Mangatar
Gioco: Dengen Chronicles

Riccardo Cangini, Artematica
Gioco: Violetta Music Adventure

Salvatore Carlucci, Arianna
Gioco: Granny & the Thief